News

7 Ottobre 2021

  Chi Sono Mi chiamo Ingrid Pogliani e sono un educatrice sociosanitaria, psicologa e psicodrammatista. Iscr. Ordine Psicologi Regione Veneto 005/742

Posted in News, specialisti by centro kinesis
4 Agosto 2021

Alessia Stoppani Laureata in Arti, Patrimoni e Mercati all’Università IULM di Milano e successivamente in Scienze e Tecniche Psicologiche, si avvicina allo

Posted in News by centro kinesis
22 Luglio 2021

Paola Baldi Titolare del centro Vasaraya fino a Febbraio 2021 ad Asiago dove, fin dal 2010, ha insegnato la disciplina. Ha insegnato a Roana nella palestr

Posted in News by centro kinesis
16 Luglio 2021

Dott.ssa Eleonora Roggia laureata in Alimentazione e Nutrizione Umana presso l’Università di Milano e in Sicurezza e Igiene degli alimenti presso l’univer

Posted in Dieta e sport, specialisti by centro kinesis
25 Aprile 2019

Le statistiche dicono che l’80% della popolazione mondiale ha avuto almeno un episodio nella vita di dolore lombare ed il 20% ha dovuto effettuare terapie.

Quindi, il mal di schiena si può definire il problema principale tra tutte le patologie muscolo-scheletriche esistenti.

Una problematica tipica è la cronicità di questo dolore, dove si intende un dolore a volte acuto a volte sordo ma sempre presente negli anni. Il paziente tenderà a pensare che non potrà mai andar via e spesso si rassegna all’utilizzo inutile e dannoso dei farmaci antidolorifici od ancor peggio al cortisone.

La lombalgia ha molteplici cause, ma sono quasi tutte accomunate da una riduzione dello spazio interdiscale, spazio tra due vertebre vicine, associato ad infiammazione e/o artrosi.

Da questo punto fermo, possiamo dedurre che il solo sfiammare o massaggiare o riposo potranno esclusivamente recare un beneficio transitorio ed inefficace. Il non curare bene all’inizio del dolore, porterà l’inevitabile cronicizzazione.

Ai primi del secolo, dalla mente di uno dei primi terapisti, è nato un sistema di scarico della colonna : ci si poneva supini per terra ed attraverso dei nastri di tessuto si alzavano le gambe passivamente.

Negli ultimi anni, abbiamo sviluppato un macchinario nato dall’intuizione precedentemente descritta, perfezionata e migliorata presso il CENTRO KINESIS dal Dott. Corrado Nichele.

E’ nata la PAL moderna , tradotto Panca Antalgica Lombare che ha lo scopo di scaricare tutte le tensioni della colonna, ridurre i carichi sulle vertebre, ristabilire gli spazi tra disco e disco. Eventuali ernie o protusioni già uscite o che sono in procinto di uscire, avranno il modo di ridurre lo schiacciamento.

Di conseguenza anche il nervo sciatico o crurale risulterà libero di lavorare, eliminando istantaneamente la LOMBOSCIATALGIA o LOMBALGIA.

Abbinandolo ad idonea ginnastica vertebrale i risultati si manterrando nel tempo.

Vieni a provarla, previa valutazione posturale, al Tuo centro più vicino che possieda questo metodo.

Posted in Senza categoria by centro kinesis
25 Aprile 2019

In realtà quando si parla di dolore, non esistono le bugie. Primo, perchè il paziente alla quale il dolore non passerà potrebbe davvero arrabbiarsi, secondo perchè con il dolore dei pazienti, non si può e non si deve scherzare.

Il 2018 verrà ricordato, nel mondo della fisioterapia, come una svolta storica, come è stato 15 anni fa per la TecarTerapia.

Nel mercato della terapia strumentale fisioterapica, nascono i CAMPI MAGNETICI INDUTTIVI, chiamati SIS ( acronimo inglese di Super Inductive System).

Cosa sono? E’ un campo magnetico, concentrato in unico punto, corrispondente al dolore o alla causa di esso, con una potenza di circa 100 volte superiore ad una classica terapia strumentale conosciuta fin d’ora, come ad esempio Laser, Tecar, Tens, UltraSuoni, ecc.

I campi magnetici sono conosciuti da anni, e si è visto che gli effetti collaterali non ci sono.

I campi d’applicazione sono molteplici ma sicuramente rivoluzionario è la loro capacità di sostituire l’Ossigeno Terapia in camera iperbarica riferito a Mancate consolidazioni ossee, algodistrofie, pseudoartrosi.

Ma i Campi magnetici induttivi, saranno i sostituti di farmaci antidolorifici, dannosi e spesso inutili sulle alte soglie di dolore quali LOMBALGIE, LOMBOSCIATALGIE, CERVICALGIE, e tutte e patologie di elevato dolore.

BASTANO solo 9 minuti per diminuire totalmente o quasi totalmente un dolore da 10 su 10 di scala .

Per dimostrare questo, sono già stati pubblicati addirittura 4 studi medici sull’unico portale riconosciuto scientifico PUB MED, quindi indiscutibile.

Durante il trattamento, si riceverà un stimolazione ben riconoscibile, ma non dolorosa per il paziente.

Altre patologie di applicazione fondamentali: Neuropatie, Distrofie, Spasmi neurologici, Gravi osteoporosi, Artrosi dolorose ed altre.

Non esiste nessun macchinario che andrà a sostituire una buona rieducazione posturale, un lavoro di rinforzo preventivo, uno scarico vertebrale, ma pensare di togliere istantaneamente il dolore con i campi magnetici induttivi, e successivamente poter riabilitare senza dolore, è decisamente diverso.

Vieni a provarli o a chiedere maggiori informazioni al Centro Kinesis Altopiano chiamando lo 0424463788 o passando di persona, oppure al Centro Kinesis Thiene allo 0445820036.

Posted in Senza categoria by centro kinesis
25 Aprile 2019

Chi può dire di non aver mai avuto un indolenzimento o un dolore del collo? Il cosidetto “torcicollo” è talmente diffuso che solo la lombalgia ( dolore della schiena) è più presente. Rappresenta 80% di tutte e patologie.

Cause

La cervicalgia può può essere scatenata da un insieme di fattori quali: colpo di frusta, lavoro con le spalle ed il collo ( parrucchieri, autisti, falegnami, boscaioli, comunque chiunque sovraccarica gli arti superiori), artrosi, colpi di feddo e/o umido. Altri fattori sono la sedentarietà e le posture scorrette ( scuola, computer) e lo stress aggravano ulteriormente la problematica.

Cause più gravi sono: ernie, spondilosi, osteofitosi ed altro.

Sintomi

I sintomi più diffusi sono il dolore costante a collo, spalle, dorsali costante o intermittente associato spesso a debolezza muscolare, intorpidimento, formicolio, tensioni muscolari. Spesso questi sintomi si protraggono negli anni, diventando cronici. Altri sintomi diffusi sono la nausea, vertigine, confusione mentale, scarso equilibrio e cefalea.

Diagnosi

Ci si può certamente rivolgere al proprio medico di base, ad un ortopedico/fisiatra.

Il fisioterapista è la figura che potrà effettuare una valutazione dei sintomi, della postura attraversa un attenta analisi posturale e palpatoria muscolare e potrà consigliare il preciso programma di recupero.

Se durante la valutazione fisioterapica, i test segnaleranno dubbi, al pz si consigliranno visite specialistiche approfondite , prima di iniziare le terapie.

Lo specialista potrà a sua volta richiedere nel dubbio di patologie gravi, una Risonanza magnetica, una RX, una TAC, o una elettromiografia.

Cura

Per migliorare la sintomatologia è necessario intervenire sula causa che ha scatenato il dolore.

I trattamento più indicati: Alleviare la rigidità muscolare, ridurre l’infiammazione, correggere la postura.

Si inizierà con fisioterapia e massaggi decontratturanti associato a leggerissima trazione del collo soprattutto per i muscoli di spalle , colonna vicino alle scapole, e nucali.

Si prosegue con fisioterapia strumentale quale ad esempio tecar terapia, la più efficace per eliminare l’infiammazione ed abbassare il dolore.

Si finirà con l’insegnare una sequenza di stretching lento e graduale che il paziente potrà svolgere per sempre comodamente a casa.

I farmaci risultano da evitare per la loro temporaneità dell’effetto e per la cronicità che recheranno alla patologia, nel loro tentativo di nasconderla.

Nel trauma da colpo di frusta si deve indossare il collare SOLO se l’ortopedico segnalerà instabilità del rachide, altrimenti è sconsigliato.

L’ossigeno ozono può essere associata ad un protocollo di fisioterapia, se i riscontra significativa riduzione dello spazio interdiscale da disidratazione.

Ora, non vi resta che prenotare presso il centro più vicino, una valutazione fisioterapica-posturale dal vostro fisioterapista e/o chinesiologo delle Scienze motorie, per migliorare la vostra sintomatologia in modo naturale e nel tempo.

Posted in Senza categoria by centro kinesis
19 Ottobre 2018

Il Dott.  Corrado Nichele ha avuto l’onore di partecipare, in collaborazione con il dipartimento delle Neuroscienze e biomedicina dell’ Università di Verona, al primo studio sperimentale al mondo pubblicato SULL’ANALISI DEGLI AMPUTATI.#centrokinesis #centrokinesisthiene #centrokinesisasiago #primostudiosperimentale #neuroscienze #biomedicina #universitàdiverona #amputati

 

Posted in Senza categoria by centro kinesis
11 Aprile 2017

Il nostro Corrado Nichele spiega il trattamento della Spalla Post Chirurgica al Convegno ACF (Aggiornamento Continuo in Fisioterapia)

https://www.facebook.com/aggiornamentofkt/videos/1896222590655844/

Posted in iniziative, riabilitazione, rieducazione, spalla by centro kinesis
11 Aprile 2017

Il nostro Corrado spiega il trattamento Trigger miofasciale della spalla su paziente post-operatorio. Al Convegno tenuto da “Aggiornamento Continuo in Fisioterapia”, di cui è socio fondatore, mostra come riabilitare una spalla di paziente con una metodologia particolare.

Buona visione

 

https://www.facebook.com/aggiornamentofkt/videos/1896328653978571/

21 Febbraio 2017

Siamo felici di rimandare in campo una bella promessa del nostro Basket Serie A.

Dopo un fermo per infortunio Eleonora si è riabilitata presso il Centro Kinesis e adesso siamo orgogliosi di dire che è pronta per ritornare in campo.

????????????????????????

In bocca al lupo per il tuo futuro!

corradoeeleonora

https://www.facebook.com/centrokinesisthiene/

Posted in Dieta e sport, iniziative, riabilitazione by centro kinesis
14 Febbraio 2017

Articolo del dott. Corrado Nichele per spiegare l’utilità del metodo Back School :

Corrado spiega come la Back School  serva a prevenire e curare il mal di schiena e la cervicalgia.

Questa metodologia viene adottata nel nostro Centro Kinesis perchè permette di passare da un trattamento passivo ad un trattamento attivo, cioè rende il soggetto che soffre di lombalgia non più passivo esecutore di prescrizioni  mediche, ma attivo e cosciente protagonista del suo trattamento. Egli che è la prima persona interessata diventa anche il primo responsabile:

  • conosce la sua colonna vertebrale, com’è fatta e come funziona e sa qual è il meccanismo che produce i dolore;
  • usa correttamente la colonna vertebrale nelle posizioni e nei movimenti quotidiani;
  • conosce ed esegue regolarmente gli esercizi utili per prevenire e combattere il dolore;
  • sa effettuare i giusti compensi;
  • conosce gli esercizi utili per colmare le proprie carenze di mobilità, di elasticità o di forza;
  • per mezzo delle tecniche di rilassamento impara a gestire la propria ansia e le proprie tensioni;
  • completa l’azione preventiva con un corretto stile di vita e con la consuetudine a svolgere attività motorie.

 

 

FullSizeRender

Posted in iniziative, News, prevenzione, riabilitazione, rieducazione by centro kinesis